Leasing immobiliare

Cosa è il leasing immobiliare?
In poche parole: la banca acquista l’immobile e il cliente ne prende possesso pagando un canone d’affitto a tasso fisso o variabile, fissando all’inizio dell’operazione anche il prezzo dell’eventuale riscatto. Un metodo davvero conveniente! Secondo la nuova legge di stabilità, gli under 35 con un reddito annuo non superiore a 55mila euro possono detrarre ogni anno dall’Irpef il 19% fino a un massimo di canoni pagati di 8mila euro (quindi 1.520 euro). Per gli over 35 anni invece l’agevolazione è identica a quella prevista per il mutuo prima casa, si può detrarre il 19% ma fino a 4mila euro (quindi massimo 758 euro l’anno).
La grande differenza con il mutuo però riguarda il fatto che nel leasing il montante su cui calcolare il 19% di esenzione fiscale è dato dall’intero importo del canone mentre sul mutuo riguarda solo la quota interessi della rata.